Il sandboarding è una variante dello skateboarding. Si tratta di uno sport simile allo snowboard che anziché sulle montagne coperte di neve si svolge su dune o montagne di sabbia. Nato negli anni ottanta, ma con origini a quanto pare molto antiche e risalenti addirittura agli antichi Egizi, questo sport ha aderenti in tutto il mondo, la maggior parte prevalentemente in zone desertiche o le zone costiere. Nelle gare ufficiali entrambi i piedi sono legati alla tavola, mentre a livello amatoriale si pratica spesso con una tavola liscia senza alcun ancoraggio, cosa considerata certamente più pericolosa. Uno degli ostacoli maggiore alla pratica del Sandboarding riguarda la difficoltà nel costruire impianti ed ascensori meccanizzati di risalita si dune o montagne di sabbia, cosa che costringe i partecipanti a proseguire a piedi per tornare in cima alla duna dopo ogni discesa o ad utilizzare veicoli motorizzati adatti a percorrere superfici sabbiose. D'altra parte, però, uno dei vantaggi del sandboarding è la disponibilità delle dune durante tutto l'arco dell'anno rispetto ad esempio allo snowboard, praticabile solamente in inverno.

Contatore visite [dal 22/04/2009]