L'Urbanlining è una variante dello Slackline, ossia la pratica sportiva basato su esercizi di equilibrio e bilanciamento dinamico. Come nello Slackline, infatti, l'atleta è chiamato ad esibirsi su una fettuccia di nylon con una certa elasticità su cui, a seconda delle prove, cerca di camminare o di compiere esercizi acrobatici. In questa variante, lo scenario è quello dei palazzi e dei grattacieli di tutto il mondo. Si comprende quindi il motivo per cui questo sport rientra tra i cosiddetti sport estremi: se infatti nell'orignale Slackline la corda è posta ad un'altezza di appena un metro, nell'Urbanlining sono proprio le grandissime altezze a caratterizzare le sfide di equilibrio tra i vari atleti.

Contatore visite [dal 22/04/2009]