L'aeromodellismo è il modellismo riguardante i protitipi di aereo. Tale disciplina, che viene annoverata tra gli sport, esprime il suo entusiasmo verso l'aviazione. I metodi di costruzione possono essere i più vari, e si va dalla realizzazione con carta o legno agli attuali materiali compositi come il depron, un materiale simile al polistirolo resistente ma soprattutto leggero. L'aeromodellismo si divide in due categorie, a seconda della presenza od assenza dei meccanismi che consentono al prototipo di volare. L'aeromodellismo statico è quella branca del modellismo che si occupa della costruzione e della riproduzione di modelli in scala di aeroplani reali; per essi non sono previsti meccanismi che possano permettere al modello di volare. L'aeromodellismo dinamico è invece quella branca del modellismo che si occupa della costruzione di modelli in scala di aerei per i quali sono previsti appositi meccanismi, meccanici e/o elettronici, che gli permettono di volare. Gli aeromodelli possono essere pilotati a distanza anche mediante appositi dispositivi radio, chiamati radiocomandi, che operano su determinate frequenze imposte dalla normative delle varie nazioni. Esistono varie classi di categorie di aeromodelli dipendenti dalla tipologia di aereo e dal tipo di volo.

Contatore visite [dal 22/04/2009]