Il Base Jumping, o più correttamente B.A.S.E. Jumping, è uno sport estremo che consiste nel lanciarsi nel vuoto da varie superfici, rilievi naturali, edifici o ponti, e atterrare mediante un paracadute. Le superfici dalle quali, di solito, si eseguono i lanci sono espressi dal nome stesso, Base, sigla che sta per Building Buildings (edifici), Antennas (torri abbandonate o simili), Span (ponti), Earth (scogliere o altri tipi di formazioni naturali). A causa dell'elevata pericolosità di questo sport, molti paesi hanno dichiarato illegale questa attività le morti stimate causate dal base jumping dagli anni ottanta ad oggi sono quasi duecento. Tuttavia, da quando hanno iniziato a diffondersi le tute alari, la disciplina ha aumentato sensibilmente il livello di sicurezza, aumentando la distanza dai possibili ostacoli. Il Base jumping trae le sue radici già dall'inizio del novecento, con il celebre lancio del 1912 dalla Statua della Libertà ad opera di Frederik Law. E' dagli anni settanta, tuttavia, che la disciplina si diffonde a livello mondiale e viene elevato a titolo di sport.

Contatore visite [dal 22/04/2009]